Sport all’aria aperta: 6 idee per l’estate

Active

Le 6 attività fisiche più coinvolgenti dell’estate. Mare, montagna, lago o fiume: scopri lo sport all'aria aperta perfetto per i vari contesti. 6 sport all’aria aperta perfetti da praticare in estate.

6 sport all’aria aperta perfetti da praticare in estate

Con le sue giornate lunghe e piene di sole, l’estate ci invita a stare fuori e a cimentarci con maggiore coinvolgimento negli sport all’aria aperta. Ma quali sono quelli più in voga? Scopri 6 attività fisiche da provare, i benefici del praticare sport all'aria aperta e qualche importante consiglio per praticare attività fisica in modo responsabile e piacevole.

I benefici dello sport all’aria aperta

È ormai risaputo che praticare della regolare attività fisica sia un vero e proprio toccasana, non solo per il corpo, ma anche per la mente e l’umore.

Se già fare sport contribuisce a prevenire, nonché a tenere efficacemente sotto controllo, numerose patologie, quali malattie cardiocircolatorie, metaboliche e muscolo-scheletriche, svolgere i tuoi allenamenti all’aria aperta aggiunge ulteriori vantaggi all’attività atletica.

Ad esempio, allenarti all’aperto può migliorare sensibilmente l’ossigenazione muscolare: respirare a pieni polmoni l’aria fresca degli spazi naturali favorisce l’apporto di ossigeno ai tuoi muscoli, migliorando anche i risultati delle tue prestazioni.

Allenarti poi sotto i raggi del sole ti consente anche di incrementare la produzione di vitamina D, preziosissima per i processi fisiologici dell’organismo: la sua sintesi è indispensabile per il benessere dell’apparato muscolo-scheletrico e delle articolazioni.

Infine, tra i numerosi pro dell’attività fisica all’aria aperta c’è anche il suo straordinario effetto positivo sulla salute psico-fisica: trascorrere del tempo in mezzo alla natura regala alla mente stimoli sensoriali sempre nuovi, incrementando spontaneamente la produzione di endorfine e migliorando significativamente il tono dell’umore.

Sport all’aria aperta: le regole per fare bene

Anche se praticati a livello amatoriale, gli sport all’aria aperta richiedono comunque delle pratiche di buon senso per non avere controindicazioni.

1. Non esagerare, specialmente se non pratichi abitualmente sport durante l’anno.
2. Non praticare attività sportive all’aperto nelle ore più calde della giornata.
3. Non improvvisare e affidati, almeno le prime volte, a istruttori o guide in grado di rendere sicura e divertente l’esperienza.

Seguendo queste semplici regole potrai praticare sport in modo divertente e sicuro. E per sentirti a tuo agio anche durante l’attività fisica più intensa, puoi provare i deodoranti Borotalco Active: grazie alla tecnologia Odor ConverterTM, più ti muovi e sudi più il prodotto si attiva e rilascia gradevole profumo.

Quindi, quali sono gli sport all'aria aperta da provare almeno una volta nella vita?

1.    Trekking, per chi si sente green e slow
Scarponcini, zainetto e abbigliamento a strati: è tutto quello che serve per il trekking. Il resto lo fanno gli scenari naturali dove si decide di camminare e la voglia di praticare un’attività totalmente green, perfetta per riappropriarsi del proprio tempo. In gruppo o in famiglia, anche con i bambini, il trekking non conosce controindicazioni, purché si rispettino le regole base dell’escursionismo, prima fra tutte: seguire i sentieri segnati.

2.    Giù per il fiume con il rafting
Un torrente scavato in una gola è il contesto ideale dove praticare questo sport che ha conosciuto un autentico boom dal 2010, anno nel quale è stato dichiarato disciplina sportiva dal CONI. Si pratica su un gommone che scende lungo le rapide, mentre l’equipaggio a bordo - munito di salvagente, casco e corda da lancio - aiuta l’impetuosa navigazione con delle pagaie. Per chi si avvicina a questo sport è d’obbligo rivolgersi a un gruppo organizzato, per vivere l’ebrezza della velocità sull’acqua in assoluta sicurezza.

3.    SUP (Stand Up Paddle): pagaiare in equilibrio
Perfetto per le acque calme di un lago o di fiume, anche in città, il SUP è sforzo fisico e mentale. Si tratta infatti di restare in equilibrio su una tavola simile a quella da surf, ma un po’ più larga, pagaiando per muoversi, mentre si mantiene la corretta posizione. Un esercizio completo di grande moda anche grazie alle varie celebrities, fra le quali Rihanna, Will Smith e Cameron Diaz, immortalate durante questa attività.

4.    Volley & Soccer sulla spiaggia
Lasciare fuori il mare dall’elenco degli sport all’aria aperta più praticati d’estate è impossibile: Beach volley e Beach soccer, in qualità di versione estiva degli sport di squadra per eccellenza (pallavolo e calcio), si guadagnano una menzione obbligatoria. Tornei e sfide amatoriali sono all’ordine del giorno nelle apposite zone attrezzate sulla spiaggia. Per i giocatori e le giocatrici, uno dei vantaggi più apprezzati, oltre alla tintarella garantita, è la possibilità di un rinfrescante tuffo in mare a fine attività.

5.    Jogging, una corsa verso il benessere
Il jogging è uno sport all’aria aperta simile alla corsa, ma che presenta con il running qualche differenza. Infatti, il jogging è una sorta di corsa a passo lento che viene praticata tipicamente in spazi aperti e che ha come obiettivo quello di aumentare il benessere di chi lo pratica, senza particolari fini agonistici.

6.    Yoga, passe-partout per il rilassamento
Uno sport da fare all’aria aperta o in casa, da soli o in gruppo, considerato preparatorio a livello fisico e mentale per molte altre discipline. Un tappetino, un luogo che ti ispira - sul bagnasciuga o su un prato di campagna, all’alba o al tramonto - e il gioco è fatto. Le posizioni yoga più consigliate per l’estate? I piegamenti in avanti con effetti calmanti e le posizioni a terra con proprietà energizzanti.

This site is registered on wpml.org as a development site.