Sedentarietà: 10 consigli per una vita più sana e attiva

Active

Scopri come vincere sedentarietà e pigrizia: 10 consigli da mettere in pratica ogni giorno per stare meglio fisicamente e mentalmente.

Vita troppo sedentaria? 10 consigli per cambiare e sentirsi più in forma

Vorresti sentirti in forma, ma non sai come vincere la pigrizia? Un desiderio diffuso e percepito con sempre maggiore urgenza a causa dello stile di vita sedentario favorito dai ritmi e dagli obblighi della società moderna. Nessun problema, però, perché è possibile stare meglio fisicamente e mentalmente, seguendo alcuni facili accorgimenti da mettere in pratica ogni giorno. Vediamo quindi come e perché dire no alla sedentarietà e rimettersi in forma.

I benefici di uno stile di vita attivo

Una vita attiva è il segreto numero uno per sentirti bene, prenderti cura del tuo corpo e contribuire alla prevenzione di numerose patologie. I rischi della sedentarietà sono infatti sempre dietro l’angolo e il movimento fisico è il migliore antidoto per contrastarli: l’allenamento riesce infatti a regalare al corpo, alla mente e all’umore degli straordinari vantaggi.

Una regolare attività fisica, anche moderata, migliora le prestazioni dell’apparato cardiocircolatorio: migliorano infatti la contrazione cardiaca, la circolazione del sangue e l’irrorazione delle diverse aree del corpo. Fare sport aiuta anche a tenere sotto controllo la pressione e riduce il rischio di sviluppare malattie cardiovascolari.

Anche l’apparato respiratorio di chi si allena con regolarità vede migliorare le sue prestazioni: la capacità di assumere e immagazzinare ossigeno è più elevata in chi fa spesso movimento fisico e, negli individui più sportivi, il volume respiratorio resta costante negli anni, contrastando con efficacia il fisiologico invecchiamento del sistema.

Muscoli e ossa vengono ovviamente rafforzati e irrobustiti dal movimento fisico. L’apparato muscolo-scheletrico di chi dedica ogni giorno del tempo all’allenamento è più forte e flessibile: si prevengono così osteoporosi, artrosi e disturbi articolari e viene dato maggiore sostegno alla colonna. Questo è utile per contrastare ad esempio il tipico mal di schiena da sedentarietà, molto diffuso tra chi passa lunghe ore seduto o in piedi, per lavoro.

Un altro classico sintomo dell’eccessiva sedentarietà è il dolore gambe, anch’esso spesso dovuto a una scarsa circolazione sanguigna e linfatica negli arti inferiori o a muscoli non sufficientemente trofici: anch’esso contrastabile con un programma di allenamento regolare e su misura.

Fare sport, come risaputo, stimola positivamente anche il metabolismo, aiuta a perdere peso con più facilità e a ridurre la massa grassa in favore dell’aumento di quella magra. Muoversi spesso migliora anche i tassi di colesterolo e glicemia nel sangue aiutando a prevenire e tenere sotto controllo le più diffuse malattie metaboliche, come il diabete.

Persino il funzionamento del sistema immunitario inoltre è favorito dal movimento fisico, che stimola e rinforza anche le difese naturali dell’organismo.

Da non sottovalutare anche i benefici psicologici dell’attività sportiva, che riduce ansia, stress e preoccupazioni, migliorando il tono dell’umore e il complessivo benessere psico-fisico.

Lo sport influenza positivamente anche la qualità del sonno, aumenta l’autostima e provoca una naturale predisposizione all'introduzione di nuove pratiche salutari nella propria vita: se fare attività fisica è un toccasana per la mente, farlo in compagnia lo è anche per la vita sociale e l'integrazione, poiché favorisce la nascita di nuove amicizie e di rapporti interpersonali positivi.

Niente male vero?

Come combattere quindi la tendenza alla sedentarietà che di tanto in tanto colpisce un po’ tutti? Ecco 10 consigli per una vita più attiva!

1 - Combatti la sedentarietà ogni giorno

Il lavoro e gli impegni quotidiani ti obbligano a una vita sedentaria? Si tratta di una situazione comune che non deve però diventare un alibi. Il primo passo per cambiare è quello di fare attività fisica regolare, così che diventi una sana abitudine della tua quotidianità. È stato dimostrato che appena 30 minuti al giorno dedicati al movimento possono essere sufficienti per combattere lo stress e mantenere il peso ideale. Attenzione invece al training ad alta intensità, specialmente se sei fuori allenamento. Ecco perché inizialmente è consigliato alternare un programma intensivo, una / due volte la settimana, con attività defaticanti (es. camminata veloce).

2 - Suda e sii felice

Trovare lo sport o l’attività fisica che più soddisfi le tue aspettative è il segreto per allenarsi senza sforzo. Fare fatica dovrà essere un divertimento e sudare non sarà un problema: affidati alla tecnologia Odor-ConverterTM dei deodoranti Borotalco Active, che rilasciano extra profumo proprio quando ne ha più bisogno, per farti sentire a tuo agio anche durante una sessione di allenamento intensa.

Consulta la sezione dedicata ai deodoranti Borotalco.

3 - Mangia sano e vivi meglio

Impossibile stare meglio fisicamente senza associare al movimento un regime alimentare corretto. Una dieta equilibrata prevede il giusto mix fra proteine e carboidrati, verdura e frutta di stagione e secca. Evita i cibi spazzatura, anche quelli da aperitivo, la caffeina, le bevande gassate e zuccherate.

4 - Pianifica la giornata e imposta gli obiettivi

La maggior parte delle persone percepisce le abitudini di vita sana come un lusso non prioritario. Cambiare questo atteggiamento mentale è il primo passo da compiere: imposta la tua giornata in modo da avere tempo per l’esercizio fisico, secondo il programma. E setta i tuoi obiettivi sul medio e lungo periodo: il peso, la resistenza, la partecipazione a una gara o, perché no, indossare nuovamente un capo che al momento ti va stretto.

E setta i tuoi obiettivi sul medio e lungo periodo: il peso, la resistenza, la partecipazione a una gara o, perché no, indossare nuovamente un capo che al momento ti va stretto. Per riuscire a rispettare più facilmente i tuoi impegni e raggiungere così i tuoi obiettivi, stabilisci dei piccoli premi e delle coccole al termine di ogni allenamento o di ogni situazione impegnativa; ad esempio, a fine giornata regalati una lunga doccia rilassante con il bagnoschiuma alla lavanda o una sessione di massaggio rigenerante con la crema vellutante al Borotalco.

5 - Focalizzati e ottimizza il tempo
Se temi che il tempo diventi tiranno aggiusta il programma di allenamento, ma senza mai interromperlo. Ci sono attività della durata di 15 minuti che, se ben svolte, possono essere efficaci per il mantenimento della forma fisica.

6 - Fai squadra e condividi
Condividere gli obiettivi con qualcuno aiuta a restare concentrati. Ecco perché fare parte di una squadra o di un gruppo sportivo permette anche ai più pigri di avere stimoli maggiori per conseguire insieme lo scopo prefissato.

7 - Allenati a casa
Anche nel salotto di casa si possono fare squat, mezze flessioni, esercizi yoga per allenare muscoli, allentare tensioni, ecc. Ci sono poi alcune buone abitudini di vita quotidiana che aiutano a restare in movimento: fare le scale anziché prendere l’ascensore, e così via.

8 - Monitora la tua attività
La tecnologia è amica dell’esercizio fisico e permette con app dedicate gratuite di tenere traccia dei risultati ottenuti: passi fatti, calorie bruciate, tempo riservato all’attività, ecc. Alcuni fitness tracker ti avvertono anche se non stai facendo esercizio da troppo tempo.

9 - Segui la regola dei 4 giorni
Non far passare più di quattro giorni fra una sessione di allenamento e l’altra, qualunque tipo di attività tu abbia scelto. La costanza è una delle regole d’oro a ogni stadio dell’esercizio fisico.

10 - Sii gentile con te stesso e ricompensati
Se ti impegni subito con obiettivi troppo ambiziosi, fallirai e il fallimento ti demotiverà. Calcola bene il tempo che hai a disposizione e come farlo fruttare al massimo. Non pretendere tutto subito e non dimenticare di gratificarti quando avrai raggiunto i primi obiettivi.

This site is registered on wpml.org as a development site.